Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].

Pagina Facebook di Vivi Ravenna Pagina Twitter di Vivi Ravenna

Rubriche - MITI DA SFATARE

Lattuga
Lattuga

La lattuga, il cui nome deriva dal latino Lactuca, è un ortaggio di origini molto antiche e sembra provenga dal Medio Oriente.
Sembra addirittura che in alcune tombe egizie vi siano state trovate raffigurazioni risalenti il 3000 avanti Cristo.
Lo storico Plinio racconta che i legionari romani , quando conquistavano nuovi territori, piantavano grandi campi di lattuga per assicurarsi anche fuori casa pasti sani e gustosi.

Esistono varie varietà di lattuga, le più importanti sono:
- la lattuga Cappuccina, con foglie lisce riunite in un cappuccio globoso
- la lattuga Romana, con foglie allungate e nervatura mediana grossa e carnosa
- la lattuga Crespa, con foglie ricce, anch’esse riunite in un cappuccio globoso.

Questo ortaggio viene utilizzato prevalentemente in insalata, da sola o mescolata ad altri ingredienti per preparare gustosi piatti.
La lattuga è composta soprattutto di acqua, circa il 95%, e fibre, ha un basso contenuto calorico infatti 100 gr forniscono solamente 15-20 calorie. Contiene un’ottima quota di provitamina A, di vitamina C e alcune vitamine del gruppo B, soprattutto B1,B2 e B6.
Vi è presente anche acido folico, potassio e calcio, fosforo, sodio e ferro.
La lattuga è rinfrescante, depurativa, sedativa è quindi particolarmente indicata nelle diete ipocaloriche ed è molto adatta ai diabetici.
E’ raccomandabile anche per gli anziani per le sue proprietà sedative in quanto coadiuvante nei stati nervosi e di insonnia.
La lattuga è quindi un alimento ottimo che non dovrebbe mai mancare sulla tavola sia per le sue proprietà organolettiche che per la vastità di modi in cui si può utilizzare, infine vi consiglio una ricetta gustosa per consumarla in maniera diversa dal solito.

Tortiglioni alla Lattuga:

lavate la lattuga accuratamente in acqua fredda, scolatela, asciugatela con un canovaccio e tagliatela a listarelle.
Tagliate finemente un peperone rosso e una cipolla e fateli rosolare in un tegame con un paio di cucchiaci d’olio a fuoco basso mescolando bene.
Quando il composto ha preso colore versateci un bicchiere di vino bianco secco e fate evaporare a fuoco vivace.
Una volta evaporato, a fuoco moderato e tegame coperto, insaporite con sale e pepe e lasciate cucinare per 15 minuti circa aggiungendo qualche cucchiaio di acqua se necessario.
Poco prima della fine cottura unite al tutto la lattuga precedentemente preparata e mescolate fate cuocere i tortiglioni al dente in abbondante acqua salata, una volta scolati versateli nella padella dove avete preparato la salsa e fateli saltare per insaporirli bene e infine servite.

MAIO

Altri articoli

  • Banane
    Le banane trovano origine nelle giungle del Sud Est asiatico. Si ritiene che vengano in particolare dalla penisola malese, perché è qui che si trova la maggior parte delle varietà. 2500 anni fa le banane si diffusero nella penisola indiana e li il grande condottiero Alessandro Magno le poté a…CONTINUA
  • Carciofo
    Il carciofo è stato introdotto in occidente dagli Arabi intorno al 1200. Infatti il suo nome deriva dall'arabo "Harsufa". E' una pianta erbacea perenne della famiglia delle Composite. Non è una specie spontanea, ma una modificazione del cardo selvatico. Il carciofo viene raccolto da novembre a …CONTINUA
  • Caffè
    La storia del caffè si perde nella "notte dei tempi ", tanto varia, sfuggente e antica è la sua origine. Il nome del caffè ricorda l'altopiano Kaffe in Africa, ricco di culture, ma incerto è se l'altopiano ha dato il nome alla pianta o viceversa. Pare che l'al…CONTINUA
  • Miele
    Le prime rudimentali arnie costruite dall'uomo risalgono al neolitico ( circa 7-8 mila anni fa ) e già tremila anni prima di Cristo troviamo in Egitto apicoltori che si spostano lungo il Nilo per seguire con le proprio arnie le fioriture delle piante. Gli Egizi a…CONTINUA
  • Cioccolato
    Secondo i botanici, l'albero del cacao cresceva spontaneo già  4000 anni prima di Cristo nei bacini dell' Orinoco e del Rio dell'Amazzoni. I primi a coltivarlo furono probabilmente i Maya, che lo introdussero nello Yucatan durante le migrazioni del XVII secolo prima di Cristo. Dai Ma…CONTINUA
  • Uova
    Fin dalla preistoria, osservando la nascita di rettili e uccelli, l'uomo si accorse subito che dall'uovo nasceva la vita. La vita equivale ad energia e quindi vitalità e per analogia le antiche civiltà : egiziani, persiani, greci e romani conclusero che l'assunz…CONTINUA
  • Yogurt
    Le origini dello Yogurt sono antichissime, si pensa venisse usato già in età preistorica. Viene menzionato in molti testi sacri antichi e nella Bibbia come latte acido o fermentato. E' presente anche nei più antichi libri di ricette arabe dove veniva utilizzato nei vari tipi di piatti tradizion…CONTINUA
Vivi Ravenna - Gruppo Vivi Romagna - Elevel srl - P.IVA C.F. 02422490397 - Privacy Policy